All’interno del ciclo di conferenze
ARCHITETTURA. FORMA, SPAZIO, COSTRUZIONE
21 APRILE 2021 – 16:00
Diretta Facebook alla pagina @Eaunivpm

SALUTI
Maurizio Bevilacqua – Preside Facoltà di Ingegneria Univpm

INTRODUZIONE
Gianluigi Mondaini – Presidente del CdL in Ingegneria Edile-Architettura

RELATORE
Paolo Di Nardo – Facoltà di Architettura di Firenze – ARX srl

A CURA DI
DICEA – Area Progetto
HHH – Hub for Heritage and Habitat

In collaborazione con l’Ordine Architetti (OAPPCAN), con l’Ordine Ingegneri di Ancona (OIA), e il collegio Provinciale Geometri, che riconoscono agli iscritti partecipanti rispettivamente 3 cf, 2 cf e 1 cf.

* L’Ordine Ingegneri Ancona provvederà a riconoscere i crediti ai soli iscritti all’Ordine di Ancona

PROGRAMMA

Ore 15:00 – SALUTI
Gian Luca Gregori – Rettore Univpm
Stefano Aguzzi – Ass. Urbanistica e Tutela del Paesaggio Regione Marche
Valeria Mancinelli – sindaco di Ancona
Gianluigi Mondaini – Presidente del CdL in Ingegneria Edile-Architettura Univpm
Pietro Marcolini – Presidente ISTAO
Mariella Annese – Direttore esecutivo Urban@it

Ore 16:00 – LE CITTÀ PROTAGONISTE DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE
Introduce Francesco Rotondo – Univpm
Interventi
Valentina Orioli – vicepresidente vicaria di Urban@it
Edoardo Croci – Università Bocconi
Mariavaleria Mininni – Università della Basilicata

Ore 17:00 – RESILIENZA URBANA, CAMBIAMENTI CLIMATICI E AGENDA 2030 ALLA PROVA DEI TERRITORI APPENNINICI
Modera Claudio Centanni – Presidente INU Marche
Interventi
Roberto Mascarucci – Presidente INU Abruzzo e Molise
Massimo Sargolini – Università di Camerino
Nardo Goffi – Dirigente Tutela, Gestione e Assetto del Territorio della Regione Marche

Ore 18:00 – INTERVENTI PROGRAMMATI
Maddalena Ferretti – Univpm
Giovanni Marinelli – Univpm
Alessio Piancone – INU Marche
Tommaso Moreschi – OAPPC provincia di Ancona

*all’inizio e al termine dell’evento verranno caricati nella chat della diretta Facebook i link per la registrazione presenze di studenti e professionisti

ARCHITETTURA. FORMA, SPAZIO, COSTRUZIONE
A cura di DICEA Univpm – Area Progetto – Hub 4 Heritage and Habitat

Prof. Gianluigi Mondaini, prof. Maddalena Ferretti, prof. Paolo Bonvini, prof. Francesco Rotondo, ing. Marco Rosciani, ing. Francesco Sforza, arch. Caterina Rigo, ing. Maria Giada Di Baldassarre, ing. Francesco Chiacchiera, arch. Cristiano Luchetti, ing. Benedetta Di Leo

In collaborazione con l’Ordine Architetti (OAPPCAN), l’ordine Ingegneri (OIA) e il collegio provinciale dei Geometri Ancona, che riconoscono agli iscritti partecipanti rispettivamente 3 cf, 2 cf e 1 cf.

All’interno del Ciclo di Conferenze
ARCHITETTURA. FORMA, SPAZIO, COSTRUZIONE

Il Corso di Laurea in Ingegneria Edile Architettura si racconta in occasione di una conferenza pubblica il 10 marzo a partire dalle 16 che celebra il ventennale dalla sua istituzione. Progetto, innovazione, costruzione e valorizzazione sono i temi che si intrecciano in questa laurea magistrale che l’Università Politecnica delle Marche ha attivato nel 1999-2000 per rispondere alle grandi sfide dell’innovazione tecnologica e del recupero del patrimonio. L’approccio multidisciplinare è alla base della formazione di professionisti versatili e competenti, figure molto apprezzate nel pubblico e nel privato, in Italia e all’estero, con il 100% di occupati entro sei mesi dalla laurea. La conferenza online organizzata per festeggiare l’evento avrà tre ospiti di rilievo nei rispettivi ambiti disciplinari: l’arch. Paolo Desideri, fondatore dello studio ABDR di Roma, professore ordinario di Progettazione Architettonica a Roma Tre, figura chiave nel panorama architettonico contemporaneo; l’ing. Fabrizio di Paola, Amministratore Delegato Metro C SpA, già direttore Sviluppo Italia presso Astaldi, figura di spicco dell’ingegneria e della costruzione in Italia; il fisico e divulgatore scientifico Paco Lanciano, noto personaggio televisivo, esperto di comunicazione e valorizzazione con tecnologie interattive. Il progetto infrastrutturale per la fermata della metro C di via dell’Amba Aradam a Roma, insieme ad altre esperienze di progetto, recupero e comunicazione che verranno mostrate nella conferenza, fornirà l’occasione per raccontare in maniera avvincente i temi dell’architettura, dell’ingegneria, della valorizzazione del patrimonio che si legano in maniera diretta alle tre anime del corso di laurea. La formazione di una figura capace di tale sintesi sinergica nel progetto di trasformazione e recupero del patrimonio sarà oggetto della discussione nella tavola rotonda, in cui saranno coinvolti i docenti del Corso, ripercorrendo anche le fasi salienti di questi venti anni, focalizzando sfide e le potenzialità dell’Ingegnere Edile Architetto.

Sarà pubblicato un link per la registrazione, crediti e certificato di partecipazione, per maggiori informazioni: www.orienta.univpm.it

PROGRAMMA
saluti
Gian Luca Gregori – rettore Univpm
Maurizio Bevilacqua – preside Facoltà di Ingegneria Univpm
Gianluigi Mondaini – presidente del CdL in Ingegneria Edile-Architettura
relatori
Paolo Desideri (ABDR Architetti Associati, Uni Roma 3)
Paco Lanciano (Divulgatore scientifico)
Fabrizio Di Paola (Ingegnere, AD Consorzio Metro C)
a seguire 
tavola rotonda con docenti del CdL in Ingegneria Edile-Architettura

> PROGRAMMA COMPLETO

IN COLLABORAZIONE
Univpm Università Politecnica delle Marche
Mappelab
Gagliardini
Ordine degli Ingegneri della Provincia di Ancona
Ordine Architetti PPC della provincia di Ancona
Collegio dei Geometri di Ancona

Augurandoti di trascorre un sereno periodo natalizio, ti ricordiamo che saremo chiusi il 24-25-26 dicembre, il 31 dicembre, l’1-2 gennaio e il 5-6 gennaio.

16 ottobre 2020 ore 16.30 Urbino
Palazzo Ducale , Piazza Rinascimento 13

I premi In/Architettura hanno la funzione di promuovere il valore dell’opera costruita quale esito partecipati va di tutti i componenti che hanno contribuito alla sua realizzazione: progettista, committente ed impresa. Il giorno 16 ottobre al Palazzo Ducale di Urbino saranno consegnati i Premi In/Architettura 2020 per le regioni Marche, Toscana ed Umbria che concorreranno per il Premio Nazionale In/Architettura 2626. Nel corso della cerimonia verranno anche premiate alcune delle figure più rappresentative delle tre regioni con il Premio alla carriera ed il Premio Bruno Zevi alla Critica.

Dalla spiaggia al digitale e ritorno
X Edizione – 17 luglio 2020 9 pm – 6 am
Marzocca di Senigallia – Ancona

Demanio Marittimo.KM-278, la maratona dedicata alle arti, all’architettura, al design e alla dimensione adriatica che si svolge ogni luglio inquadrando il mare sulla spiaggia di Marzocca di Senigallia compie dieci anni. Questo anniversario così importante giunge in una estate particolare, dopo una emergenza che ha messo in discussione stili di vita, viaggi e traiettorie dello sviluppo sociale economico e culturale. La manifestazione, a cura di Cristiana Colli e Pippo Ciorra e promossa dalla rivista MAPPE, Gagliardini Editore, dall’Associazione Demanio Marittimo.Km-278, con la collaborazione del MAXXI, Museo delle Arti del XXI secolo, del Comune di Senigallia, della Regione Marche e con il supporto di un’ampia rete di imprese, istituzioni e associazioni culturali nazionali e internazionali, rimane fedele a sé stessa. E anche per questa edizione sceglie di affrontare la complessità contemporanea, confermando la spiaggia come spazio reale, luogo iconico che riceve e trasmette, zona franca nella quale costruire il dibattito.

La notte delle arti è un grande palinsesto che si dispiega il prossimo venerdì 17 luglio 2020, seguendo un doppio binario che dal tramonto porterà all’alba, contemporaneamente nella piattaforma digitale www.mappelab.it  e nella fisicità della spiaggia di Marzocca. Racconterà la storia di questi dieci anni per tematismi e preveggenze, ne ricorderà protagonisti, temi e parole chiave, momenti salienti, e accoglierà nel Programma 2020 i contributi di curatela, nuovi ospiti con cui proseguire una riflessione collettiva che traccerà percorsi culturali e simbolici tra le due sponde. Tra questi il progetto curato da Davide Quadrio, Seascape/Borders con opere video di Jo?o PenalvaYang ZhenzhongOlivo BarbieriSophie CalleLawrence Abu HamdanAlessandro Sciarroni, una sorta di ritorno ad Itaca per tutti gli Ulisse che hanno vissuto in questi 10 anni la manifestazione; l’installazione site specific di Oliviero Fiorenzi; i dispacci dal progetto Linea 1201 di Angelo Bellobono in viaggio sulla dorsale appenninica; l’incursione nella filiera con la celebrazione dei 30 anni di Galleria Continua e l’entrata nei luoghi più emblematici del network Hauser&Wirth. Accanto all’arte, l’architettura con Lucy Styles vincitrice di YAP 2020 e protagonista dell’installazione del Maxxi per l’estate in corso, Margherita Guccione Direttore Generale Creatività Contemporanea e i giovani vincitori del Concorso di Allestimento di DMKM278 che sarà realizzato nel 2021. Non mancherà un’attenzione speciale al decennio che sul piano dell’alta ristorazione ha proiettato questo territorio tra le mete dei desideri con protagonisti come Mauro UliassiMoreno CedroniPaolo Brunelli.

Tanti i contributi online e offline. In spiaggia, davanti alla Madonnina del Pescatore, dove, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza che impongono il distanziamento sociale, ci sarà un grande schermo, un monolite che richiama le atmosfere del cinema all’aperto; sulla piattaforma www.mappelab.it , aumentata per questa trasmissione speciale, per amplificare e connettere la notte di Demanio Marittimo con altri pubblici e nuove possibilità di relazione.

Ad essere indagati in questo libro aperto e animato – realizzato da MUSE di Francesca Molteni – saranno infatti temi centrali nella visione del Demanio: la spiaggia come hub culturale, la città adriatica, e naturalmente Marzocca che da dieci anni ospita la manifestazione e il progetto Demanio Marittimo.KM-278. Da questi argomenti è immediata e obbligata una riflessione sullo spazio pubblico, resa centrale soprattutto ora tra la necessità di fare networking e di costruire comunità, e un radicale riorientamento delle modalità di relazione e fruizione.

www.mappelab.it
facebook.com/mappelab | twitter.com/mappelab | instagram.com/dmkm278
#dmkm278 #mappelab